Archivio dell'autore

Sono tornato…

giugno 16, 2008

Ritorna il polemico… ma queste cose a me fanno un po’ paura… la P2 ha vinto!!!

1) Notizia

2) Notiziona

Annunci

Lo sapevate?

maggio 17, 2008

 

http://www.beppegrillo.it/iniziative/multa_fede/

Sapevo (non dai giornali o telegiornali ovviamente) che l’Italia stava pagando una multa alla UE ma non sapevo che era così alta e da così tanto tempo!

V2-day

aprile 22, 2008

Probabilmente molti di voi sanno che Beppe Grillo, con molte altre persone, ha organizzato per il 25 aprile, questo secondo “evento” per raccogliere le firme per il referendum su “Libera informazione in libero Stato“. Sostanzialmente vogliono abolire i finanziamenti dello stato ai giornali (pari a un miliardo di euro l’anno). L’abolizione dell’ordine dei giornalisti e l’abolizione della Legge Gasparri. Tanto per ricordarvi, fra le altre cose la Legge Gasparri sta permettendo a Rete 4 di continuare a occupare frequenza che in realtà appartengono ad un altro gruppo (Europa 7).

Io credo che andrò e visto che alcuni di voi, DOME, senza fare nomi. Si lamentano sempre che non si può far niente, questo potrebbe essere un momento per poter far qualcosa.

Di Pietro for President!

febbraio 11, 2008

IDV

Visto che avete iniziato e visto che sono stato chiamato in causa (grazie Nencio) mi sembra giusto dire qualcosa.

Ormai i tempi sono vicini per nuove elezioni. In televisione e sui giornali faranno come sempre. Buttarsi la merda in faccia reciprocamente. Evitando attentamente di tirare fuori i veri problemi del Paese, almeno per me. Vedi Conflitto di interesse, Evasione fiscale e la magistratura che in un Paese democratico dovrebbe essere libera di fare la cosa più giusta. Sì lo so, la cosa più giusta per chi?

Non entro nel merito delle possibili soluzioni, anche perché ce ne sono parecchie. Concordo anche io che Di Pietro sia uno dei pochi ancora “onesti” rimasti nella politica. Almeno uno dei pochi che ha il coraggio di dire pubblicamente le cose ridicole che accadono nel nostro povero Paese (con Mastella sì è fatto sentire e anche in modi molto chiari). Faccio notare a chi non lo sapesse, che Di Pietro aveva fatto richiesta per essere uno dei nomi da eleggere per essere il “capo” del nuovo partito della sinistra Pd, ma è stato tagliato fuori fin dall’inizio. Insomma non è stata data la possibilità al cittadino di dare la propria preferenza a lui.

Concludendo… confesso di essere tentato a dare il voto al lui. La mia paura è che non facendo parte della maggioranza, il voto possa andare vano o non fare altro che frammentare ancora di più la politica italiana.

Che dire… sono sinceramente molto “sgomento” sento che il mio voto non conta niente.